Aree di interesse

Storia, cimitero ipogeico, catacombe

Storia e Cultura

Catacombe

Sa Festa Manna Sant'Antioco

La Basilica di Sant'Antioco rappresenta ancora oggi il cuore pulsante della fede dei credenti dell’isola sulcitana. La Santa messa viene celebrata quotidianamente e un gran numero di tradizioni e devozioni popolari trovano spazio durante il corso dell’anno. Particolarmente degne di nota le tradizioni della Settimana Santa....

Le catacombe sulcitane, uniche in Sardegna, hanno riutilizzato preesistenti ipogei punici, collegandoli fra loro per creare un cimitero comunitario, secondo la prassi cristiana.
Sono attestate tutte le tipologie sepolcrali tipiche dei cimiteri ipogei dell’epoca antica.
I defunti erano deposti in semplici loculi, o in fosse terragne (formae), cassoni in pietra, ma anche in arcosoli. Una tomba “a baldacchino” è nell’ambiente denominato “camera del santo”, forse proprio la spelonca in cui Antioco sarebbe spirato. Si conserva una pietra che la tradizione popolare chiama “cuscino del santo”.

L’inizio della festa di S.Antioco forse risale al XI o XII secolo, ma in realtà è del 1360 il più antico documento conosciuto. In quell’anno, infatti, si accese una disputa tra il vescovo di S.Antioco e il conte Ramon d’Ampurias, luogotenente del futuro Re Alfonso, riguardante diversi benefici concessi dal re alla famiglia del conte, quali ad esempio il controllo di alcuni territori della curatoria del Sulcis e, inoltre, i diritti sulla pesca e sul vino di San Giovanni Suergiu e di Sant’Antioco...

Virtual Tour Catacombe:

GUARDA IL VIDEO

Sagra di S.Antioco Martire

Festa patrono di Sant'Antioco (Festa Manna)

Sagra di S.Antioco Martire

La vestizione del Santo

VESTIZIONE DEL SANTO

GUARDA IL VIDEO

Sagra di S.Antioco Martire

La Messa nelle catacombe

Our cases

What Have We Already Done

Feugiat nisl pretium fusce id velit ut tortor pretium. Elementum pulvinar etiam non quam lacus suspendisse faucibus interdum. Gravida dictum fusce ut placerat.

Testimonials

The Stories of the People